Passa ai contenuti principali



M' immergo di nuovo nel s-confortante silenzio
dello studio e dei pensieri...





“Proprio attraverso il silenzio, il sapiente si distingueva dallo stolto”
(Umberto Eco)

Commenti

Post popolari in questo blog

Uno dei sonetti più belli ...

          Come posso ritrovare la mia pace (Sonetto 28) di W. Shakespeare - Voce di Karl Esse


Amedeo Anelli " Contrapunctus VIII - Negli occhi di mia madre" Voce: Sergio Carlacchiani