Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2016
Léo Ferré - Avec le temps - Lettura teatrale di Sergio Carlacchiani



Col tempo sai
col tempo tutto se ne va
non ricordi più il viso
non ricordi la voce
quando il cuore ormai tace
a che serve cercare ti lasci andare
e forse é meglio così
Col tempo sai
col tempo tutto se ne va
l’altro che adoravi che cercavi nel buio
l’altro che indovinavi in un batter di ciglia
tra le frasi e le righe e il fondotinta
di promesse agghindate per uscire a ballare
col tempo sai tutto scompare.
Col tempo sai
col tempo tutto se ne va
ogni cosa appassisce io mi scopro a frugare
in vetrine di morte quando il sabato sera
la tenerezza rimane senza compagnia.
Col tempo sai
col tempo tutto se ne va
l’altro a cui tu credevi anche a un colpo di tosse
l’altro che ricoprivi di gioielli e di vento
ed avresti impegnato anche l’anima al monte
per cui ti trascinavi alla pari di un cane
Col tempo sai tutto va bene.
Col tempo sai
col tempo tutto se ne va
non ricordi più il fuoco
non ricordi le voci della gente da poco
e …
OGGI È MORTA LA MIA VOCE
Oggi è morta la mia voce non è più qui sparita o defunta su you tube la ricorderanno tremila foto a colori e in bianco e nero.

Sergio Carlacchiani

"Oggi è morta la mia voce " Testo e voce di Sergio Carlacchiani 
Ernesto Guevara de la Serna " Spogliati " Lettura di Sergio Carlacchiani

Ho bisogno che smettano di essere crudeli queste parole che mi sfuggono dalla penna che tornino a sognare ancora ancora come una volta altrimenti sarò adulto una volta per sempre e gli occhi i miei celesti occhi cadranno in frantumi...
Sergio Carlacchiani sergio-carlacchiani.blogspot.com

Foto di Claudio Nalli
" Sera "di Federico Garcia Lorca. Lettura drammatizzata di Sergio Carlacchiani

" INCUBO NOTTURNO " Rielaborazione al computer di un mio dipinto del 2003. sergio-carlacchiani.blogspot.com





" Per me il deserto... " Testo di Lucia Comparato, lettura di: Sergio Carlacchiani


E con questa, fanno 3000!
Inserendo il mio nome sulla ricerca di you tube, ebbene sì, potrete trovare 3000 mie interpretazioni di poesia, prosa, spettacoli vari che ho effettuato dal vivo o registrati in studio, in più di trent'anni di carriera.
Scusate se sono felice e orgoglioso di lasciare a chi lo vorrà ascoltare, questo patrimonio, edificato con tanta fatica e amore.

Sergio Carlacchiani

sergio-carlacchiani.blogspot.com



        Giammaria Testa " Come di pioggia "  Interprete: Sergio Carlacchiani
TERREMOTO 50 -  Questa politica

Questa politica
che sa comprendere
che sa esserci
che sa commuoversi
Questa politica
che sa proclamare
che sa apparire
che sa raccoglire
Questa politica
che sa elargire
che sa trattenere
che sa rubare
Questa politica
che sa negare
la verità
al popolo guitto
che inscena l'oscenità
che sorride allo sconfitto
Questa politca
insaziabile
diabolica
miserevole
Questa politica
colpevole.


Sergio Carlacchiani 

TERREMOTO 49
Non vedete come me
ovunque sfilare i morti?
Son come risorti
vogliono farsi ricordare
non chiedono tanto
vogliono soltanto dire
ssssss... Smettetela!
Fate silenzio per favore.

Sergio Carlacchiani
TERREMOTO 48

Dalla Genesi " In principio Dio creò il cielo e la terra..." Lettura teatrale: Sergio Carlacchiani



TERREMOTO 47

( Ap 21, 4 ) " Ed egli sarà il Dio con loro ..." Lettura teatrale di Sergio Carlacchiani  





TERREMOTO 45 - Scossa e risposta
Colloquio col terremoto
lui domanda
io rispondo
lunghi silenzi
a notte fonda
ricominciano le domande
senza risposte
continua a sussurrare
faccio finta di dormire.

Sergio Carlacchiani

TERREMOTO 44
Nonostante il dolore
ogni volta ricominciare
con il sorriso del sole
e capire che si è dentro
un progetto d'amore
nelle mani del Signore.

Sergio Carlacchiani