Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2016
" Sergio Carlacchiani e Alda Merini canticchiano felici"
7° frammento ...

Sergio Carlacchiani e Alda Merini , storia di un 'amicizia in 9 frammenti di vita, nell'anno1999...







Nel 2000 l’intensa amicizia e collaborazione che Carlacchiani ha con Alda Merini sfocia in un libro/cartella dedicato a Vanni Scheiwiller, di enorme pregio, stampato dalla Tipografia Fioroni di Casette d’Ete - Sant’ Elpidio a Mare (FM),  in trecento esemplari , numerati e firmati dai due autori, contenenti sei aforismi e tre poesie inedite scritte dalla celebre poetessa, più sei disegni realizzati a carboncino dall’artista marchigiano.

" Alla cara Alda Merini  i miei DiSEGNI piacevano a tal punto che ogni volta che andavo a fargli visita nella sua casa di Milano sui navigli voleva sempre che gliene portarsi qualcuno in dono. Mi diceva : “ sa Carlacchiani, io e lei prima o poi faremo un bel libro …” Ero a casa della poetessa, quel giorno avevamo parlato per ore del bravissimo editore d’arte non…
Una delle mie ultime opere "CROCEFISSIONE "
risalente a due anni fa, come vi sembra?

http://sergio-carlacchiani.blogspot.com





Sergio Carlacchiani e Alda Merini " Signora Merini, tutto bene?..." 6°  Frammento





Sergio Carlacchiani e Alda Merini , storia di un 'amicizia in 9 frammenti di vita, nell'anno1999...

Nel 2000 l’intensa amicizia e collaborazione che Carlacchiani ha con Alda Merini sfocia in un libro/cartella dedicato a Vanni Scheiwiller, di enorme pregio, stampato dalla Tipografia Fioroni di Casette d’Ete - Sant’ Elpidio a Mare (FM),  in trecento esemplari , numerati e firmati dai due autori, contenenti sei aforismi e tre poesie inedite scritte dalla celebre poetessa, più sei disegni realizzati a carboncino dall’artista marchigiano.

" Alla cara Alda Merini  i miei DiSEGNI piacevano a tal punto che ogni volta che andavo a fargli visita nella sua casa di Milano sui navigli voleva sempre che gliene portarsi qualcuno in dono. Mi diceva : “ sa Carlacchiani, io e lei prima o poi faremo un bel libro …” Ero a casa della poetessa, quel giorno avevamo parlato per ore del bravissimo editore d’…
Il giorno dopo la festa...



http://sergio-carlacchiani.blogspot.com

Canzonette 2016

Il problema prossimo
Per la mia precaria
Futura vita
Ormai l' ho capito
Sarà quello
Di non aver mai ammazzato il tempo
Ma averlo vissuto...

Sergio Carlacchiani




La foto è opera di Gianfranco Mancini



A tutti quelli che vogliono farsi una risata alla faccia di chi come me oggi compie gli anni e rimpiange gli anni passati...
http://sergio-carlacchiani.blogspot.com




http://sergio-carlacchiani.blogspot.com


" La vita si può capire soltanto all'indietro, ma si vive in avanti ..."
Søren Kierkegaard



La foto è di Gianfranco Mancini




Canzonetta per il mio 57° compleanno
Ho " sentito " un rumore È a pena partito un altro colpo E sono 57 Chissà se farà centro Dritto al cuore La faremo così finita Gli anni sono i colpi Che la morte spara Per ammazzare la vita.

Sergio Carlacchiani

Lo scatto è di Gianfranco Mancini


Sergio Carlacchiani continua il viaggio con l'amico fotografo , Gianfranco Mancini...





Sergio Carlacchiani e Alda Merini 
" Pur di dare testimonianza alla poesia"






Sergio Carlacchiani e Alda Merini , storia di un 'amicizia in 9 frammenti di vita, nell'anno1999...

Nel 2000 l’intensa amicizia e collaborazione che Carlacchiani ha con Alda Merini sfocia in un libro/cartella dedicato a Vanni Scheiwiller, di enorme pregio, stampato dalla Tipografia Fioroni di Casette d’Ete - Sant’ Elpidio a Mare (FM),  in trecento esemplari , numerati e firmati dai due autori, contenenti sei aforismi e tre poesie inedite scritte dalla celebre poetessa, più sei disegni realizzati a carboncino dall’artista marchigiano.

" Alla cara Alda Merini  i miei DiSEGNI piacevano a tal punto che ogni volta che andavo a fargli visita nella sua casa di Milano sui navigli voleva sempre che gliene portarsi qualcuno in dono. Mi diceva : “ sa Carlacchiani, io e lei prima o poi faremo un bel libro …” Ero a casa della poetessa, quel giorno avevamo parlato per ore del bravissimo editore d’arte…
Chi meglio di un genio che oggi nasceva tanti anni fa poteva fornirmi preghiera e un grido musicale più sentiti, per non dimenticare ...




Shostakovich - Symphony n°8 - Leningrad / Mravinsky London 1960
Per non dimenticare...




A proposito di ottave sinfonie, una delle più terribili ottave della storia della musica è quella di Shostakovich. Fu scritta al tempo della II guerra mondiale. Se qualche burocrate sovietico avesse cercato in essa la fiducia nella prossima vittoria avrebbe cercato invano. Qui non c'è nessuna fiducia e la sinfonia si svolge come una disperata rappresentazione del dolore. Naturalmente siccome la musica non ha un significato in sè se non quello della musica ognuno ci può vedere qualsiasi cosa...
PRIMO LEVI " Tre sue poesie per non dimenticare " Interprete: SERGIO CARLACCHIANI



Canzonetta 2016

Attendo la musa che non risponde al telefono
Si fa desiderare come la vita
Lei lo sa che è la mia amante preferita
Ma ogni tanto la rapisce il vento
La sento
Mi chiAma
Mi carezza la mente
Libera
Impalpabile
Sfuggente ....
Irraggiungibile!

Sergio Carlacchiani

La foto è di Gianfranco Mancini


Sergio Carlacchiani e Alda Merini 4 ° frammento: " Perché c'erano i manicomi?"







Sergio Carlacchiani e Alda Merini , storia di un 'amicizia in 9 frammenti di vita, nell'anno1999...

Nel 2000 l’intensa amicizia e collaborazione che Carlacchiani ha con Alda Merini sfocia in un libro/cartella dedicato a Vanni Scheiwiller, di enorme pregio, stampato dalla Tipografia Fioroni di Casette d’Ete - Sant’ Elpidio a Mare (FM), in trecento esemplari , numerati e firmati dai due autori, contenenti sei aforismi e tre poesie inedite scritte dalla celebre poetessa, più sei disegni realizzati a carboncino dall’artista marchigiano.

" Alla cara Alda Merini i miei DiSEGNI piacevano a tal punto che ogni volta che andavo a fargli visita nella sua casa di Milano sui navigli voleva sempre che gliene portarsi qualcuno in dono. Mi diceva : “ sa Carlacchiani, io e lei prima o poi faremo un bel libro …” Ero a casa della poetessa, quel giorno avevamo parlato per ore del braviss…
Sergio Carlacchiani e ALDA MERINI - 3° frammento Care amiche e amici, prima di andarmene da Fb voglio farvi il più bel regalo possibile: per qualche giorno , ogni giorno, posterò un frammento dei miei incontri e interviste con Alda Merini,
VI CHIEDO DI CONDIVIDERE ALLEGANDO IL MIO INDIRIZZO BLOG: http://sergio-carlacchiani.blogspot.com



Sergio Carlacchiani e Alda Merini , storia di un 'amicizia in 9 frammenti di vita, nell'anno1999...

Nel 2000 l’intensa amicizia e collaborazione che Carlacchiani ha con Alda Merini sfocia in un libro/cartella dedicato a Vanni Scheiwiller, di enorme pregio, stampato dalla Tipografia Fioroni di Casette d’Ete - Sant’ Elpidio a Mare (FM), in trecento esemplari , numerati e firmati dai due autori, contenenti sei aforismi e tre poesie inedite scritte dalla celebre poetessa, più sei disegni realizzati a carboncino dall’artista marchigiano.

" Alla cara Alda Merini i miei DiSEGNI piacevano a tal punto che ogni volta che andavo a fargli visita n…
Sergio Carlacchiani e Alda Merini 
" Non era la carne di Quasimodo ... "






Sergio Carlacchiani e Alda Merini , storia di un 'amicizia in 9 frammenti di vita, nell'anno1999...

Nel 2000 l’intensa amicizia e collaborazione che Carlacchiani ha con Alda Merini sfocia in un libro/cartella dedicato a Vanni Scheiwiller, di enorme pregio, stampato dalla Tipografia Fioroni di Casette d’Ete - Sant’ Elpidio a Mare (FM),  in trecento esemplari , numerati e firmati dai due autori, contenenti sei aforismi e tre poesie inedite scritte dalla celebre poetessa, più sei disegni realizzati a carboncino dall’artista marchigiano.

" Alla cara Alda Merini  i miei DiSEGNI piacevano a tal punto che ogni volta che andavo a fargli visita nella sua casa di Milano sui navigli voleva sempre che gliene portarsi qualcuno in dono. Mi diceva : “ sa Carlacchiani, io e lei prima o poi faremo un bel libro …” Ero a casa della poetessa, quel giorno avevamo parlato per ore del bravissimo editore d’arte nonc…
Sergio Carlacchiani e Alda Merini, progettano la loro cartella/libro dedicata a Vanni Scheiwiller






Sergio Carlacchiani e Alda Merini , storia di un 'amicizia in 9 frammenti di vita, nell'anno1999...
Nel 2000 l’intensa amicizia e collaborazione che Carlacchiani ha con Alda Merini sfocia in un libro/cartella dedicato a Vanni Scheiwiller, di enorme pregio, stampato dalla Tipografia Fioroni di Casette d’Ete - Sant’ Elpidio a Mare (FM), in trecento esemplari , numerati e firmati dai due autori, contenenti sei aforismi e tre poesie inedite scritte dalla celebre poetessa, più sei disegni realizzati a carboncino dall’artista marchigiano.
" Alla cara Alda Merini i miei DiSEGNI piacevano a tal punto che ogni volta che andavo a fargli visita nella sua casa di Milano sui navigli voleva sempre che gliene portarsi qualcuno in dono. Mi diceva : “ sa Carlacchiani, io e lei prima o poi faremo un bel libro …” Ero a casa della poetessa, quel giorno avevamo parlato per ore del br…
Sergio Carlacchiani intervistato nel 1990 a TVRS da Marco Fermani,  parla della sua poesia.


Gianfranco Mancini , grande fotografo e caro amico, m' invita a seguire " il nostro fanciullino" sulla barca e io senza idugi salgo, chissà dove ci porterà questo nuovo viaggio...




Un reperto archeologico ...



Il bello e il terrificante della rete: nitide schegge di memoria obliate riemergono eccedendoti. Civitanova Marche, maggio 2005. E chi se lo ricordava! Grazie all'opera meritoria al tempo e alla dedizione odierna di Sergio Carlacchiani, rimiro divertito questa performance, che anticipa acerbamente la Zona Braille, tra i miei soliti e paraculi scimmiottamenti beniani e lydoniani. Tanto, scimmiotta quanto vuoi, i versi, potenti, sono i miei. Un grazie particolare al maestro di cerimonie Lello Voce, compare e sodale di avventure poetico/vocali da tempi immemorabili (lo ho conosciuto, Musa!, su audiocassetta alla fine degli anni Ottanta). Non ricordavo l'intervista finale. Un abbraccio affettuoso ai compagni d'avventura Aldo Nove (facciamo la pace?), Tiziano Scarpa, Raiz e Luigi Cinque, Sara Ventroni, Socci Luigi.

Enzo Mansueto



Nello scrigno dei ricordi di Sergio Carlacchianiwww.sergio-carlacchiani.blogspot.it Rassegne, o su you tube, ritrovo da CivitaNovapoesia, questa mia performance.
Era il 2005, che energia e che rabbia, avercele oggi Emoticon frown...
E che tromba Michael Gross (il genio di cui prima Jannacci) e le videoscenografie di Giacomo Verde. E anche se non si vede c'era anche Frank Nemola che è l'autore delle musiche.
Andate a dare un'occhiata al suo blog, a riguardare quel Festival, ci troverete Aldo Nove, Tiziano Scarpa che legge la sua Scuraglia, Raiz e Luigi Cinque, Sara Ventroni, Enzo Mansueto, Socci Luigi.
Così, per rendersi conto cosa poteva essere un festival di poesia ancora alla svolta del millennio... Altro che siparietti d'archi e piripipì tra un poeta e l'altro...
HelaS!

Lello Voce



Canzonette 2016

Sembro  diventato ormai
Un giocattolo impolverato
Arrugginito
Dimenticato in soffitta
Un soldatino destinato
All' eterno riposo ...
Forse perchè quella volta
Indolenti
Poveri deficienti
Mi caricarono  a forza
Strappandomi le ali
Quella farfalla di ferro dietro me
Che bastava toccare per farla girare
E donarmi  un po" di vita
Ora  non c" è più
Divelta
Dimenticata
Perduta anch"essa
O magari nascosta
Persino da me
Chissà dove ...
Piove sul tetto della soffitta
Una  nenia infinita
Ascolto immobile
Il rumore della vita.

Sergio Carlacchiani
Registrazione effettuata a Futura Festival 2014 in occasione del recital dedicato a Giacomo Leopardi " E il dì futuro del dì presente " ; Voce e regia: Sergio Carlacchiani; Musiche: Quartetto Eudora.


Giacomo Leopardi " Frammento sul suicidio" Interprete: Sergio Carlacchiani






Buongiorno amici con questa poesia scritta e declamata da me...
Canzonette 2016

Dio la soluzione...

Sentirsi troppo
Per quel poco che c' è
Non è un granché
Né una grande consolazione
Ma una disperazione assoluta
La vita con gli altri
Che non siano te stesso...
Sesso?
Denaro?
Dissoluzione?
Non è una soluzione...
Dio?
Perdio non è!
Almeno affinché non si fa chiarezza
In questo mondo buio
Oblubinato dall' incertezza!
La solitudine
Una carezza d' ombra
Il tempo lasciato andare libero...
L' esistenza
Senza la paura della morte
La bella e cattiva sorte alle spalle...
La carità finché si può
Senza mai dire si o no
Ma seminare
Dare
Raccogliere...
Togliere dalla mente
Liberare l' energia vitale
E dopo tutto
Dalla ricerca distrutto
Dall' aspettarsi il niente
Per un accidente qualsiasi Finalmente l'amore !
L' altro smarrito
Il sognato io
Il tutto dimenticato
Il vero Dio.

Sergio Carlacchiani
" Lucifero " Un'opera del 1986 , molto particolare , eseguita con vinavil e solfato di bario, su supporto di cartone spesso, con substrato di velluto rosso scuro. 100 x 140 cm.



" Macbeth frammento ultimo, o La reiterazione delle condotte persecutorie " Interprete: Sergio Carlacchiani

Camillo Sbarbaro “Taci, anima stanca di godere" Interprete: Sergio Carlacchiani





Camillo Sbarbaro è stato un poeta, scrittore e aforista italiano. Data di nascita: 12 gennaio 1888, Santa Margherita Ligure Data di morte: 31 ottobre 1967, Savona
" Macbeth IV° frammento " Interprete: Sergio Carlacchiani



Shakespeare " Macbeth III° frammento" - Interprete: Sergio Carlacchiani 




" Macbeth II° frammento" - interprete : Sergio Carlacchiani




Shakespeare " Macbeth I° frammento" -  interprete : Sergio Carlacchiani


" Lucifero " . Un mio dipinto della fine degli anni 80, che purtroppo non ho più...





Tratto da " Senza pretese"

Io gridai
Ma più accorato
Fu il grido inaspettato del barbagianni ...

Anche i cani benestanti
E sono molti
Da mattina a sera
Persino di notte
Come tanti di noi
Prendono a male parole
Il giorno e la luna
Credendo di avere diritto
Di lamentarsi a prescindere
O comunque di straparlare ...
" Dove andremo a finire
Se nemmeno a dormire
Si può andare in pace! "
Gridò con me il rapace
Signore della notte e del silenzio
Che stranamente aveva deciso di digiunare...
Il pipistrello prese a girare
Per una boccata d'aria
La talpa s'incamminò
Rise il gatto leccandosi i baffi
Il topo si rintanò.

Sergio Carlacchiani
Portrait de prostituée " Dipinto di Sergio Carlacchiani, anno 2011







" Quando osservo questo tipo di immagini di Sergio Carlacchiani  non posso fare a meno di pensare a un'originaria, mitica, ma tutt'altro che inconscia nell'autore, ricerca del "vero volto". Il vero volto di sé, il vero volto dell'altro, il vero volto di Cristo, graffiato e graffiante in ognuna delle sue manifestazioni o rappresentazioni."
Professor Claudio Nalli. 



Negativo di pellicola
che scopre una lacrima
dal sapore sacro e profano.
Bocca carnosa liturgia dell'atto
di trascendere i sensi
Occhi di un'esperienza erotica
che partecipa del femminile.
Oggi non c'è nessuna tessitrice di trame, ma stivali buttati sulla strada, messi in vetrina al migliore offerente.
Le pietre in tasca e lo sguardo mesto, tra l'indifferenza.

Selvaggia Cecarini
Parole per un ritratto 




"Foglie di palma " di Charles Bukowski - Interpreta: Sergio Carlacchiani



"Lasciatevi accadere la vita" Rainer Maria Rilke -  Interprete, Sergio Carlacchiani