Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2017
SONO ASTRATTISTA A TRATTO...


IL PORTO DI NOTTE

il porto di notte sembra un cimitero
sono le 4 del mattino
anche il mio lumino è acceso
sull'immensa nudità che divora
è l'ora che si oppone alla bufera
l'ora di strappare le stelle
rubare al cielo queste frecce vive
i nostri figli spuntati
da scoccare contro il domani
bersaglio di morte
per la vita!

Karl Esse

Tramonto apparente
di luce all'orizzonte.
Ironia dell'illusione
che cerca il vero e
trova l'inganno
scopre il nuovo e
ne fa evidenza
non dubita
per superbia.
Ho davanti un re nudo
malizia matura e
sincerità dell'innocente
Un errore vestito
che ha pretesa di saggezza.
La follia è una favola al giorno
da raccontare
stelle di carta da far brillare
Un cielo arancio per sognare.

Selvaggia Cecarini
Per un dipinto
Opera di Sergio Carlacchiani


TI TENGO SULLE PUNTE
Ti tengo sulle punte sei in un istante equilibrio nella speranza un innalzarsi oltre sei disarmante semplicità capace di mettersi in scena oscena sconfitta quando atterri sulla polvere favola non vera dal vero ammazzata avresti potuto essere sogno solo il tempo suo breve provare è facile come ravanarsi il cervello tu sei quello nient' altro che tentativo riuscire vano dovrei cercare di evitare questa sconveniente offesa trovare parole giuste per planare nel profondo della terra e tremare con essa sino a trovare un po' di serenità prima di morire.
Karl Esse
TRE VOLTE
Bocca, occhio, altri spazi.
Ciglia socchiuse ascoltano carezze di labbra di seta.
Suadente discesa agli inferi del desiderio.
L'attesa alimenta la mancanza di stelle
Un cielo coperto di nuvole non fa profezia
Tensione nostalgica al ritorno cercando la metà perduta
origine o distruzione secondo necessità
Tempo circolare di infiniti inizi
pioggia che battezza la prima pelle
orfico ritorno dell'uguale.
Ma la linearità del tempo
Ha trasformato ogni senso
Ulisse diviene Abramo
E la nostalgia della casa,
promessa verso terre ignote.
Senza conoscere la meta
Estraneo all'altro
La perdita è l'origine
L'Alfa e l'omega di una storia
che attende il giudizio finale
Il desiderio non è sedare la fame
ma una forma di alleanza
che riconosce consola e cura.
Cerco l'altro ma ritorno sempre a me
L'unico segreto da svelare.

Selvaggia Cecarini Arca 2014
Dedicata a Sergio Pitti
Opera di Sergio Carlacchiani alias Karl Esse