Passa ai contenuti principali

Canzonetta controcorrente

Mi piace andare controcorrente
Mi fa sentire meno deficente
Forse è solo un illusione
Ma la confusione l'ho sempre detestata
La vita mi piace solitaria
Abbracciare l'aria
Il vento
La musica sottile
L'immenso infinito
Svuotato dal caos
Dalla miseria urlata
Mi piace comunque la vita
L'ho già detto
Poesia ...
Perché no
il mio difetto
Lo so ...

Sergio Carlacchiani
 
sergio-carlacchiani.blogspot.com


La foto è opera di Gianfranco Mancini

Commenti

Post popolari in questo blog

Uno dei sonetti più belli ...

          Come posso ritrovare la mia pace (Sonetto 28) di W. Shakespeare - Voce di Karl Esse


Amedeo Anelli " Contrapunctus VIII - Negli occhi di mia madre" Voce: Sergio Carlacchiani