Passa ai contenuti principali


Canzonetta del dopo incidente…

Sono stato in punto di morte Sono stato nulla Sono stato nulla per molto tempo Ho conosciuto la fine del continuo movimento terreno L’eterno riposo …
Dopo essermi risvegliato non provavo nulla Ero nulla Non sapevo chi fossi Chi fossero quelli che dicevano di amarmi  Chi mi abbracciava Chi mi baciava
Chi piangeva per me Non conoscevo me stesso Non conoscevo gli altri esseri umani Non conoscevo il celeste del cielo Il volo degli uccelli gli alberi le cose attorno a me Venivo da oltre il confine Dall’acceccante bianchezza Dalla tenerezza del silenzio perpetuo Con la mente libera Senza il retaggio dei ricordi Del dolore dell’amore della vita Senza croce Senza Cristo Senza Dio La morte come unica conoscente amica famiglia La creazione nella cessazione La ricostruzione dell’essere
stato…


Sergio Carlacchiani
 La foto che ritrae Sergio Carlacchiani è opera di Gianfranco Mancini
 

Commenti

Post popolari in questo blog

Uno dei sonetti più belli ...

          Come posso ritrovare la mia pace (Sonetto 28) di W. Shakespeare - Voce di Karl Esse


Amedeo Anelli " Contrapunctus VIII - Negli occhi di mia madre" Voce: Sergio Carlacchiani